Vai al contenuto principale della pagina

Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
Arciconfraternita della Misericordia [Lucca]
Fondo
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
  
Record Nr. 1998
Storia istituzionale/amministrativa, nota biografica La Confraternita di Misericordia è istituita a Lucca dove ha la sua sede con decreto governativo del 15 gennaio 1860, dall'unione delle due confraternite della "Carità cristiana" e del "Santissimo Nome di Gesù" detta "dei Poveri". (art. 2 dello Statuto del 1911:): "Il fine della Confraternita è quello di trasportare e seppellire cadaveri, trasportare ed assistere gli infermi e i feriti, soccorrere i poveri con le elemosine, suffragare le anime degi ascritti, adempiere ai legati pii, celebrare le funzioni religiose in conformità degli obblighi suoi e delle sue tradizioni ed assumere qualsiasi opera di carità rispondente ai bisogni morali e sociali".
La forma giuridica della Confraternita di Misericordia all'atto della sua istituzione nel 1860 è quella di "Corpo morale dello Stato" (art. 7 del decreto del 1860). Viene istituito un organo detto della "Rappresentanza" preposto all'elaborazione del nuovo statuto i cui lavori si protraggono fino al 1868, quando la Confraternita viene commissariata (decreto 8 apr. 1868 in "Commissario, Decreti" 1868-1871) oltre che per la stesura dello statuto, anche per la pianificazione del risanamento economico. La neonata Misericordia infatti aveva un pesante passivo di bilancio, doveva ripensare le attribuzioni degli incarichi del personale salariato e dirimere questioni relative alla gestione dei volontari nei vari incarichi, la loro disciplina e la verifica della loro condotta anche dal punti di vista morale. Molti i provvedimenti adottati dal commissario nel corso del suo incarico, su tutti quelli relativi alla migliore organizzazione dei servizi delle "gite" (servizio di trasporto di ammalati, cadaveri e di visite agli infermi), a partire dalla Commissione istituita il 28 maggio 1868; si rende necessario istituire una Deputazione che sorvegli l’operato degli addetti alle gite, incaricando 60 fratelli portatori del compito di supervisori dello svolgimento delle gite, e che controllassero sull’uso della “diligenza” a coloro che si presentano volontari in servizio e che quindi potessero beneficiare dei punti di merito per i servizi svolti. Il primo statuto della Misericordia di Lucca è è datato 28 nov. 1870, approvato da Vittorio Emanuele II con decreto dell’11 dic. 1870. Il successivo statuto, il cui testo è pressocché identico al precedente, è del 20 gen. 1874. A seguito della legge Crispi del 17 lug. 1890 n. 6972 di istituzione delle Ipab (Istituti di pubblica assistenza e beneficenza; dopo la legge 3 agosto 1862, n.753, che dette la prima normativa unitaria sull'amministrazione degli enti di beneficenza, completata con il regolamento attuativo del R.D. 27 nov. 1862 n. 1007), la Misericordia dovette riformarsi, ma il nuovo statuto vedrà luce nel 1911 (Statuto della Confraternita di Misericordia di Lucca, Baroni, Lucca 1912).
Sembra che la "Compagnia del Santissimo Crocifisso della Carità" abbia preso origine presso il crocifissino in via S. Andrea, angolo con via Altogradi dove ogni sera si radunava un gruppo di giovani per recitare il rosario. Nel 1665 la Compagnia istituì la propria sede nell'Oratorio dei Santi Maurizio e Lazzaro, in via Fontana, dove i confrati si riunirono la prima volta il 9 giugno: in quell'occasione fu eletto il Priore Michele Minucciani ed ebbe inizio la stesura dei Capitoli. La Compagnia venerava anche il crocifisso ancor oggi nella Chiesa del Salvatore, la cui tradizione tramanda sia appartenuto ai Templari che lo veneravano nella chiesa di San Pietro, in piazza della Magione già nel 1138. Soppresso l'Ordine nel 1312, il Crocifisso era passato ai Cavalieri di Malta, dai quali la Compagnia del Santissimo Crocifisso lo avrebbe acquistato, dopo la seduta del 17 aprile 1665 in cui si deliberò di comprare un "crocifisso della migliore e forma e fattura possibili". Nel 1667 ci fu la prima riforma con nuova stesura dei Capitoli e l'aggregazione, con il beneficio delle indulgenze, all'Arciconfraternita romana del SS. Crocifisso di San Marcello Pontefice e Martire, come riporta un breve di Alessandro VII. Il riconoscimento ufficiale della Compagnia avvenne il 31 agosto 1668, da parte dell'Arcivescovo di Lucca e Cesare Colli, cancelliere della Repubblica. All'approvazione dei Capitoli fu aggiunto oltre al nome "del Crocifisso", quello "della Carità". La Banca era il Governo della Compagnia ed era formata dal Priore, Soppriore, 2 Consiglieri e 24 Offiziali e dai Cantori. La vita della Compagnia seguiva un preciso calendario settimanale di preghiere comunitarie dette "Tornate solite" cui si aggiungevano le "Tornate straordinarie" in occasione delle festività importanti e con un intensificarsi nel mese di novembre per le celebrazioni dei defunti.
Archivio Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
Livello archivistico Fondo
Lingua di pubblicazione Italiano
1. Confraternita del Santissimo Nome di Gesù detta dei Poveri (1540-1860)
Sottofondo
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
2. [4.2] Capitoli e statuti (1664-1943)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
3. [4.3] Liste elettorali (1830-1988)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
4. [4-5.4] Atti dei Savi, del Magistrato e del Consiglio dei Conservatori (1816-2005)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
5. [5.5] Delibere e allegati del Magistrato (1973-2005)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
6. [5.6] Delibere e allegati del Consiglio (1982-2005)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
7. [4.7] Decreti (1665-1952)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
8. [22.8] Anagrafe dei confrati e delle consorelle (1664-1986)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
9. [14.9] Deputazione dei Bonomini (verbali) (1849-1856)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
10. [14.10] Deputazione sopra la Sagrestia (1816-1979)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
11. [2;12.11] Deputazione sopra l'Oratorio (1840-1902)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
12. [10-11.12] Deputazione sopra le gite (1816-1999)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
13. [9-10;14.13] Deputazione sopra le Mutazioni (1825-1975)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
14. [10.14] Certificati di indigenza (1937-1957)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
15. [11.15] Fedi di decessi (1826-1923)
Arciconfraternita della Misericordia [Lucca]
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
16. [10.16] Suffragi (1851-1907)
Arciconfraternita della Misericordia [Lucca]
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
17. [3.17] Registri delle messe (1786-2001)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
18. [1.18] Documenti del computista (1809-1911)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
19. [13.19] Registri delle questue e di borsario, cancelliere e depositario (1686-1881)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
20. [5.20] Legati (1592-1974)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
21. [2.21] Registri del bilancio preventivo (1868-1951)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
22. [2-3.22] Registri del conto consuntivo (1868-2002)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
23. [1.23] Giornali di entrata e spesa (1822-1874)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
24. [1-3.24] Registri dell'esatto e pagato (1871-1992)
Arciconfraternita della Misericordia [Lucca]
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
25. [13.25] Registri di cassa del Tesoriere (1665-1862)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
26. [13.26] Giornali di Cassa (1909-1991)
Arciconfraternita della Misericordia [Lucca]
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
27. [13.27] Libri mastri dell'entrata e della spesa (1830-1889)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
28. [13.28] Mastrini di contabilità (1890-1938)
Arciconfraternita della Misericordia [Lucca]
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
29. [12.29] Registri dei mandati a entrata e uscita (1893-1944)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
30. [12.30] Mandati di pagamento (1817-1945)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
31. [21-22.31] Registri dei Ruoli di esazione (1816-1909)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
32. [15-19.32] Esazioni delle tasse di affiliazione (serie completa, 1830-1953)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
33. [9.33] Ricevutari di ammissione (1867-1950)
Arciconfraternita della Misericordia [Lucca]
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
34. [22.34] Matrici di ammissione straordinaria (1876-1890)
Arciconfraternita della Misericordia [Lucca]
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
35. [1-3.35] Contabilità dei servizi mortuari (1959; 1967-2000)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
36. [14.36] Registri delle multe (1896-1951)
Arciconfraternita della Misericordia [Lucca]
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
37. [9.37] Registri delle elemosine e dei sussidi ai bisognosi (1833-1949)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
38. [9.38] Oblazioni (1825-1949)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
39. [A.39] Registri contabili del Poliambulatorio (1954-1975)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
40. [13.40] Bollettari (1900-1953)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
41. [13.41] Registri contabili diversi (1810-1963)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
42. [12-13.42] Ricevute diverse (1702-1922)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
43. [23.43] Personale (1941-2009)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
44. [1-3; 6-9;A.44] Carteggio generale (1609-2000)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
45. [14.45] Registri delle punizioni (1834-1957)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
46. [5.46] Charitas. Unione di mutuo soccorso fra gli ascritti alla Confraternita di Misericordia di Lucca (1895-1944)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
47. [5.47] Congregazione della Madonna dei dolori (1821-1932)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
48. [5.48] Fatima (1946-1951)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
49. [5.49] Comitato Pro-Misericordia (1908-1946)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
50. [5.50] Registri per la distribuzione delle cappe (1884-1929)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
51. [14.51] Registri dei confrati e consorelle che hanno conseguito le medaglie per i punti di merito (1905-1991)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
52. [14.52] Rubriche dei punti di merito (1902-1979)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
53. [14.53] Resoconto punti (1901-1908)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
54. [A.54] Medicazioni ambulatorio (1952-1954)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
55. [A.55] Iniezioni e medicazioni (1953-1963)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
56. [A.56] Registri di diagnosi (1931-1959)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
57. [A.57] Donatori di sangue (1957-1967)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
58. [2.58] Registri, buste, fascicoli sciolti diversi (1789-2000)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca
59. [14.59] Statistiche (1882-1955)
Serie
Arciconfraternita della Misericordia di Lucca